venerdì 30 novembre 2012

STRAVILLASANTA 2012



Domenica 25 novembre si è svolta la "Stravillasanta", corsa su strada si 10 km aperta a tutti. 
L'onda arancione, o quasi, dei Gamber ha timbrato la sua numerosa presenza alla manifestazione. 
La gara partita dal centro di Villasanta è proseguita poi nel cuore del Parco di Monza, ripercorrendo un po' il tracciato della nostra gara sociale.

Personalmente mi sono divertita molto, uno perchè mi piace "fare squadra", due perchè mi sono accorta che sto ritrovando la forma...e con forma non intendo quella tonda dovuta alla ciccia accumulata...

Non mi sono posta molte aspettative per questa gara, soprattutto perchè sapevo benissimo che non avrei potuto eguagliare il tempo fatto ad aprile in occasione del campionato sociale.
E invece, mi sono dovuta ricredere, perchè non solo ho eguagliato quel tempo, ma l'ho addirittura migliorato...di poco...ma migliorato.

In partenza come al solito mi metto nelle retrovie, non ho voglia della calca e visto i miei tempi in allenamento mi sembra anche inutile stare lì davanti con quelli che andranno a 3' al km!!!!
Mi accodo quindi ad alcuni miei compagni di squadra e inizio a prendere ritmo...piano piano...finchè ognuno di noi inizia fare gara a se...io sto al mio passo, ed ogni volta che mi sembra di forzare troppo cerco di rientrare in una "mia" situazione ideale, se non altro di fiato, che per me rimane l'unico punto di riferimento durante una gara...il garmin ce l'ho...ma non lo guardo mai...
Mi sento bene, non fatico per nulla e incomincio a riprendere alcuni Gamber...prima Gianluca (grazie a lui ho corso la mia prima maratona!!!), che cerco di incitare a seguirmi ma non ne vuole sapere, e poi Mario, il presidente...
Siamo oramai al nono km e continuo a sentirmi bene...uscita dal parco..ultimi metri per le vie del paese che ci riportano al traguardo...io come al solito sul finale non scatto...non chiedetemi perchè ma psicologicamente mi fermo (a meno che non riesca a riconoscere davanti a me una donna con cui competere!!!!)...era così anche durante le gare di nuoto...

Come sempre all'arrivo mi dimentico di spegnere il cronometro... mi classifico quinta fra le donne...con immensa soddisfazione.

Ora l'obiettivo è proseguire i miei allenamenti senza strafare e con la testa...non ne voglio sapere di infortuni quest'anno!!!!

Arrivata a casa per ricompensa innanzitutto mi delizio con una bella pasta di mandorle appena arrivata dalla Sicilia, grazie a mio suocero...e poi mi metto ad impastare una bella crostata.
Questa volta l'ho fatta con farina di farro e marmellata (fatta in casa) di arance amare siciliane.


Ciao

4 commenti:

  1. Nooooooooooooooooo!!!! non lo sapevo!!! me la sono completamente persa!!!!
    Ma anche te....non potevi fare un pò di pubblicità su fb!!!
    grrrrr.......altro che cialda con il guru!! uhuhuh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...hai ragione...chiedo umilmente perdono...
      ...ma la cialda è molto più allettante...:)...

      Elimina
  2. sono indecisa se farti i complimenti per le tue prestazioni podistiche o se per le crostate..
    scegli tu ;D

    RispondiElimina
  3. meglio per le crostate credimi...

    RispondiElimina